Elogio della follia

Elogio della follia

"Elogio della follia", l'opera più amata e discussa di Erasmo da Rotterdam, al di là del suo aspetto di scherzo giocoso, di paradosso intellettuale, costituisce un appello etico di grande vigore e attualità, radicato nella cultura classica e cristiana, da parte di uno fra i massimi rappresentanti dell'umanesimo europeo. Attraverso una critica caustica - ma al contempo ironica e divertita - del vuoto che pervade i valori acquisiti e i comportamenti dei grandi e dei sapienti, Erasmo definisce l'idea di saggezza connettendola dialetticamente al suo opposto, e ci conduce, tramite una sorta di percorso iniziatico, all'impossibiltà di separare la follia dalla saggezza dell'uomo. "E non per caso i folli sono sempre stati tanto cari al Signore" conclude Erasmo dopo aver sferrato un duro attacco al malcostume dei potenti e degli ecclesiastici, riproponendo il messaggio evangelico nella sua purezza, autenticità e forza morale.
Disponibile in 7 giorni lavorativi Ordina libro

Dettagli Libro

Libri che ti potrebbero interessare

Ogni casa, un mondo
Ogni casa, un mondo

Butti, Enrique M.
La grande sorella. 2.
La grande sorella. 2.

Carlo Sartori
La canzone di casa Piani. Con CD
La canzone di casa Piani. Con CD

Agnese Baruzzi, Roberto Piumini
La linea del cuore
La linea del cuore

Enrica Natalini, Sandro Natalini