Paolo il caldo

Paolo il caldo

Ultimo romanzo di Vitaliano Brancati, rimasto incompiuto e pubblicato postumo, 'Paolo il caldo' ha come protagonista un giovane siciliano, Paolo Castorini, soggiogato da una sensualità incontrollabile che cerca di sfogare prima nell'isola natale, poi a Roma. Le sue avventure, ora tragiche ora grottesche, costituiscono una vera e propria discesa agli inferi. Paolo, tormentato da quella che sempre più si rivela come una diabolica malattia, diviene schiavo di una pulsione erotica talmente prepotente che sconfina nel mostruoso e nel demoniaco, mentre in lui si insinua l'esperienza della corruzione e della vecchiaia. 'Paolo il caldo' è il ritratto in negativo, di straordinaria forza allucinatoria, del "maschio" meridionale, l'ultimo atto di un'epopea in cui, come ha scritto Geno Pampaloni, "la sensualità si fa lussuria, fosca e murata prigione, bramosia dell'impossibile, addio all'innocenza e alla ragione"
Prodotto fuori catalogo

Dettagli Libro

Libri che ti potrebbero interessare

Scritti (1996-2010)
Scritti (1996-2010)

Roberto Cheloni
Racconti
Racconti

Novelli Cogan, Viviana
Oltre le parole
Oltre le parole

Fattizzo Enrico
Una «comunista in convento»
Una «comunista in convento»

Colella Giuseppina
Il risveglio dell'alba
Il risveglio dell'alba

Gianfranco Corona