Don Giovanni in Sicilia

Don Giovanni in Sicilia

Scritto nel 1940 e pubblicato l'anno seguente, "Don Giovanni in Sicilia" illustra con i toni di un moralismo cupo, intriso di un amaro sarcasmo, il vizio di pigrizia e di inanità etica della borghesia meridionale. Giovanni Percolla, scapolo catanese, conduce una vita di placida inerzia. A un certo punto, però, l'amore per la giovane Maria Antonietta, che diviene ben presto sua sposa, riesce a imprimere una svolta radicale alla sua vita. Giovanni si sottomette completamente alla moglie e per suo desiderio non solo abiura gli amici, le sorelle, e tutte le abitudini coltivate fino a quel momento, ma abbandona anche la città natale per trasferirsi a Milano. Il viaggio si rivela però un fallimento e una visita alle sorelle segnerà inevitabilmente il suo ritorno all'antica, avvolgente inerzia da cui aveva creduto di voler fuggire.
 
Prezzo: € 7,80

Dettagli Libro

Libri che ti potrebbero interessare

Il mito
Il mito

Walter Friedrich Otto, G. Moretti
Per non dimenticare. Tre racconti
Per non dimenticare. Tre racconti

A. Raffetto, Izrail Moiseevic Metter
Sono qui per dirti addio
Sono qui per dirti addio

Antonio Steffenoni
Ronda di notte
Ronda di notte

Mario Alessandro Curletto, Michail Kuraev
Il conde
Il conde

Claudio Magris
L'idraulico non verrà
L'idraulico non verrà

Lucentini Franco, Fruttero Carlo
Ars poetica
Ars poetica

Franco Ferrucci