Il diario di Dawid Rubinowicz

Il diario di Dawid Rubinowicz

Cinque quaderni scritti da un ragazzo ebreo, Dawid Rubinowicz, che aveva dodici anni quando cominciò a narrare le vicende del suo villaggio occupato dai tedeschi. Seguendo la vita di una piccola comunità ebraica tra il 1940 e il 1942, il giovane polacco ne fa un resoconto oggettivo, privo di interventi personali - il che non significa che non traspiri il sentore dell'incubo nazista. A un certo punto, il diario si interrompe: forse in quei giorni avvenne qualcosa di tragico? Non lo sappiamo. Il racconto dell'ultimo giorno inizia con la frase "giornata di felicità" e si interrompe con la notizia di due ebree uccise dai tedeschi: ecco tutto ciò che sappiamo sul destino di Dawid e del suo villaggio.
 
Prezzo: € 6,50
Disponibile in 2 giorni lavorativi Aggiungi al carrello Aggiungi a lista dei desideri

Dettagli Libro

Libri che ti potrebbero interessare