L'orso. Storia di un re decaduto - Chiara Bongiovanni Bertini, Michel Pastoureau - 9788806191726 :: Libreria Fernandez
 
L'orso. Storia di un re decaduto

L'orso. Storia di un re decaduto

Per molto, molto tempo il re degli animali del mondo occidentale non fu il leone, ma l'orso. Un sovrano non soltanto per la fauna, visto che il grande animale fu oggetto di timore e venerazione anche da parte degli uomini, che lo riconobbero come un parente o un antenato e che, già decine di millenni prima della nostra èra, gli dedicarono culti poi trasmigrati in archetipi e miti ancora vivissimi in pieno Medioevo. Miti legati alla caccia o a terribili prove di passaggio che implicavano un corpo a corpo all'ultimo sangue fra la belva e i giovani aspiranti guerrieri; ma anche storie di accoppiamenti - mostruosi certo, eppure inconfessabilmente attraenti - fra orsi e donne, da cui nascevano creature ibride, invincibili e destinate a diventare antenati totemici o a fondare grandi dinastie. Tanto potere e tanto ambiguo fascino non poterono che scontrarsi con gli anatemi e i timori della Chiesa che, per circa un millennio, lottò con ogni mezzo contro l'orso, sia promuovendone stermini di massa, sia rendendo sempre piú diabolica quella che era stata una figura divina. L'apice della sconfitta fu raggiunto quando dal diabolico si passò infine al ridicolo e l'iconografia, la letteratura e la pratica comune finirono per identificare l'orso come il goffo bersaglio di bastonate, burle crudeli e patetici spettacoli da fiera in cui l'ex re degli animali - senza corona, ma con catene e museruola - si esibiva in danze ed esercizi per la gioia del popolino. Eppure, la caduta dell'orso non è stata totale: lo si ritrova ancora oggi, tenero confidente (o inquietante, antichissimo feticcio?), nella culla di ogni bambino. Un libro ricco e avventuroso, scritto con il consueto, amabilissimo stile, da un grande studioso avvezzo a indagare da esperto fra le righe della Storia.
Prodotto fuori catalogo

Dettagli Libro

Libri che ti potrebbero interessare