Nella pelle del leone

Nella pelle del leone

Siamo a Toronto, negli anni Venti. Una comunità di immigrati - turchi, greci, italiani giunti nel selvaggio cuore del Canada - lavora febbrilmente all'edificazione della città. Intorno a Patrick e ai suoi amori - quello sognante per Clara e poi quello più tenero e concreto per Alice - ruota uno scenario drammatico e tragico, ricco di contrasti e ingiustizie che liberano un'enorme quantità di energia. Protagonista di questo romanzo dal trascinante respiro epico è infatti anche la vitalità esuberante e disperata di chi lavora al gelo nei boschi e nei cantieri di viadotti, ponti e tunnel. Mentre la città cresce, crepa la pianta uomo: ma quegli individui coraggiosi stanno anche trasformando una terra sconosciuta nella propria patria.Questa grande saga collettiva e queste struggenti passioni amorose vengono narrate da Patrick a una giovane adolescente nel corso di un viaggio notturno, correndo in macchina nel vuoto di quel paese dove potenti e diseredati, miliardari e balordi, belle donne e dinamitardi si sono spesso incrociati senza mai incontrarsi davvero. "Nella pelle del leone" è una lunga balata fitta di episodi, imagini e metafore, dove s'incrociano di continuo avvenimenti pubblici ed esistenze private, la concretezza delle cose e l'nafferabile gestualità dei corpi, sogni ed erotismo, memoria e storia.
Al momento non disponibile, ordinabile in 3 settimane circa Ordina libro

Dettagli Libro

Libri che ti potrebbero interessare