Il rischio. Percezione, simboli, culture

Il rischio. Percezione, simboli, culture

Per quanto i sentimenti di insicurezza fossero ampiamente diffusi già in epoca premoderna, oggi nutriamo paure e ossessioni 'inedite', diverse da quelle del passato. Di fronte ad esse facciamo ricorso al pensiero razionale, incentiviamo analisi scientifiche e allestiamo sofisticati sistemi di prevenzione. Almeno sei sono i tipi di rischio su cui convergono le preoccupazioni dei singoli e delle istituzioni: i rischi ambientali, i rischi legati allo stile di vita, i rischi sanitari, i rischi relazionali, i rischi economici, i rischi della criminalità. Attorno al concetto di 'rischio' ruota in sostanza l'intera organizzazione sociale. In questo volume - ricollegandosi alle riflessioni di autori come Beck, Giddens, Mary Douglas e Luhmann - l'autrice spiega perché il concetto è diventato rilevante, ricostruisce la sua metamorfosi a partire dalla premodernità, richiama le principali teorie che sono state elaborate in materia e si interroga sulle implicazioni del rischio per la vita sociale.
 
Prezzo: € 12,00
Momentaneamente non ordinabile Aggiungi a lista dei desideri

Dettagli Libro

Libri che ti potrebbero interessare

Del perfetto amore
Del perfetto amore

Rentocchini Emilio
Sotto scacco
Sotto scacco

Marsé Berta
Psicologi a scuola
Psicologi a scuola

G. Sandro Lerda, Pietro Piumetti