La vita della mente

La vita della mente

"La vita della mente" non è solo l'ultimo libro della Arendt ma il coronamento finale della sua 'vita activa'; rimasto incompiuto, il libro avrebbe dovuto comporsi di tre parti, di cui restano le prime due e un abbozzo della terza. La prima, dedicata al Pensare, si domanda dove si trovi l'io che pensa, quali siano il suo spazio e il suo tempo, concludendone che esso si pone tra il passato e il futuro, tra la memoria del non più e l'attesa del non ancora. Qui, nel presente del Pensare, talvolta l'angelo della storia ferma il suo incedere, e ci fa essere liberi. Ed è proprio alla libertà che è dedicata la seconda parte del volume, quella che studia una nozione sconosciuta agli antichi greci: il Volere. Infatti, solo il cristianesimo si pose il problema di come conciliare la fede in un Dio onnipotente con le esigenze del libero arbitrio - nodo poi ereditato dall'epoca moderna, sia che la volontà si scontrasse con la legge di causalità, sia che ci si sforzasse di farla convivere con le leggi della storia.
Momentaneamente non ordinabile

Dettagli Libro

Libri che ti potrebbero interessare

Dimmi
Dimmi

Mario Fillioley, David Leavitt, M. Fillioley, Mary Robison, A. Lombardi Bom
Life. Aforismi sulla vita
Life. Aforismi sulla vita

Paulo Coelho, R. Desti, Anne Kristin Hagesaether, Rita Desti
Gli amanti
Gli amanti

Susana Fortes, Silvia Sichel, S. Sichel
Barracuda 945
Barracuda 945

A. Molinari, P. Valpolini, Patrick Robinson
Il commissario e il silenzio
Il commissario e il silenzio

Carmen Giorgetti Cima, Hakan Nesser
Signore e signori
Signore e signori

D. Tortorella, Davide Tortorella, Alan Bennett