La gestione dell'insuccesso medico. Nuove strategie per contenere la litigiosità nelle strutture sanitarie

La gestione dell'insuccesso medico. Nuove strategie per contenere la litigiosità nelle strutture sanitarie

La gestione dell'insuccesso medico (reale o così vissuto dal malato, cagionato o no da colpa) è un tema di grande attualità: prova ne sia che la responsabilità del medico, del personale e delle strutture sanitarie in vista del risarcimento del danno e dell'eventuale sanzione è stata oggetto di recente legislazione. In questo volume, la questione più generale del rapporto medico/malato e ospedale/paziente è integrata da questioni legate ai modi in cui i medici e le strutture si assicurano per la responsabilità civile nei confronti dei malati, alle difficoltà dei giudici che devono decidere le cause davanti a loro introdotte, ai problemi che discendono dalla loro giurisprudenza. A queste modalità di gestione dei problemi si affiancano le esperienze di "mediazione trasformativa" (come quelle attuate in Emilia-Romagna e Piemonte, qui analizzate), pratiche che mirano a ristabilire una relazione interrotta tra più parti e non a stabilire, come accade con l'azione giudiziaria, una ragione e un torto. I motivi che spingono a sperimentare queste tecniche sono da ricercare principalmente nella necessità del sistema di contenere il contenzioso a tutti i livelli, senza però toccare la riparazione del danno subito e la prevenzione, sia per ciascun malato sia per il complesso del servizio pubblico che deve garantire il "diritto fondamentale alla salute" riconosciuto dall'articolo 32 della Costituzione.
Al momento non disponibile, ordinabile in 3 settimane circa Ordina libro

Dettagli Libro

Libri che ti potrebbero interessare