La veglia di Venere. Pervigilium Veneris. Testo latino a fronte

La veglia di Venere. Pervigilium Veneris. Testo latino a fronte

La "Veglia di Venere" (il "Pervigilium Veneris"), carme latino giuntoci anonimo, è un'esaltazione della figura di Venere, nell'imminenza di una sua celebrazione notturna. A scandire il tempo futuro del rito, il celebre ritornello: "cras amet qui numquam amavit, quique amavit cras amet". Sebbene a tutt'oggi se ne discuta datazione e paternità, il "Pervigilium" è divenuto nel corso dei secoli il simbolo culturale di una fine e di un inizio: la poesia latina offrirebbe qui uno dei suoi ultimi fiori, preludendo, al contempo, a una nuova e già moderna sensibilità (così, ad esempio, nel romanzo "Mario l'epicureo" di W. Pater). Fino alla conclusione, infatti, il carme sembrerebbe muoversi nei modi oggettivi di forme classiche, l'epitalamio o l'inno. Ma negli ultimi, inattesi, versi, alle fantasie corali di vergini e ninfe si sostituisce un'accesissima, distruttiva, individualità: il poeta (o forse una poetessa) rivela di vivere in un presente infelice, invoca un futuro di gioie e lamenta la propria condanna al silenzio, la perdita della Musa e del favore di Apollo. Come la felicità dell'amore e della bellezza, così anche le diverse immagini classiche di poesia che ne erano state espressione (da Catullo e Orazio a Saffo, da Virgilio a Lucrezio) si rivelano ora oggetti lontani. Del "Pervigilium Veneris" si fornisce qui un testo critico e una nuova traduzione, corredati di un dettagliato commento. In appendice, una breve antologia di poesie latine sul tema della rosa.
 
Prezzo: € 10,00
Momentaneamente non ordinabile Aggiungi a lista dei desideri

Dettagli Libro

Libri che ti potrebbero interessare

La veglia di Venere. Pervigilium Veneris. Testo latino a fronte
La veglia di Venere. Pervigilium Veneris...

Andrea Cucchiarelli, Andrea Cucchiarelli, Andrea Cucchiarelli
Musa pedestre. Storia e interpretazione della satira in Roma antica
Musa pedestre. Storia e interpretazione ...

Kirk Fredenburg, Alessandro Barchiesi, Andrea Cucchiarelli
L'esperienza delle cose (Epistole, Libro I). Testo latino a fronte
L'esperienza delle cose (Epistole, Libro...

Quinto Orazio Flacco, Andrea Cucchiarelli
Il segreto di Piazza Fontana
Il segreto di Piazza Fontana

Paolo Cucchiarelli
Teatro Regio. Ediz. italiana, inglese e francese
Teatro Regio. Ediz. italiana, inglese e ...

Sarah Moon, D. Almansi, Christiane Léopold, E. Cucchiarelli, Adele Re Rebaudengo
Il girotondo delle bambine
Il girotondo delle bambine

Carla Cucchiarelli
Iraq. La guerra senza volto. I rapimenti e l'omicidio degli italiani, il ruolo del Vaticano
Iraq. La guerra senza volto. I rapimenti...

Paolo Cucchiarelli, Vincenzo Mulè
Ho ucciso bambi
Ho ucciso bambi

Carla Cucchiarelli
Psicologia dell'inconscio
Psicologia dell'inconscio

Carl Gustav Jung, M. Cucchiarelli
Marlene Dietrich. Stile e fascino dell'angelo azzurro
Marlene Dietrich. Stile e fascino dell'a...

Patrick O'Connor, C. Cucchiarelli