Il motto di spirito. Ediz. integrale

Il motto di spirito. Ediz. integrale

«La differenza tra professori ordinari e professori straordinari consiste nel fatto che gli ordinari non fanno a di straordinario e gli straordinari non fanno niente che sia anche solo ordinario». Questa e altre storie fanno parte della nutrita rassegna di esempi con cui Freud illustra come il motto di spirito trasformi i privati e tormentosi «giochi proibiti» del nostro inconscio nel più gustoso ed esilarante gioco di società che gli uomini inventano per dare espressione alle loro profonde e inconfessate inclinazioni. Ma il libro non si limita a presentare e classificare gli inesauribili virtuosismi linguistici con cui sono costruiti i frizzi, gli ammicchi e gli umori della borghesia ebraica e della raffinata società di intellettuali e letterati mitteleuropei all'inizio del xx secolo; il rigoroso impianto scientifico del Motto di spirito e il suo costante riferimento a una concezione quantitativa e dinamica dell'apparato psichico lo collocano in una posizione assai importante nel pensiero teorico di Freud. Inoltre, al Motto di spirito ha guardato con particolare interesse la critica intesa a elaborare una nuova teoria freudiana dell'arte. Il saggio introduttivo di Francesco Orlando documenta autorevolmente questa chiave di lettura, esercitata su un testo che, pur essendo un classico della psicoanalisi, è stato per decenni considerato intraducibile.
In Pubblicazione

Dettagli Libro

Libri che ti potrebbero interessare

Opere: 2
Opere: 2

Freud Sigmund
Opere: 4
Opere: 4

Freud Sigmund
Opere: 5
Opere: 5

Freud Sigmund
Opere: 6
Opere: 6

Freud Sigmund
Opere: 7
Opere: 7

Freud Sigmund
Opere: 10
Opere: 10

Freud Sigmund
Opere: 9
Opere: 9

Freud Sigmund
Opere: 1
Opere: 1

Freud Sigmund
Opere: 3
Opere: 3

Freud Sigmund
Opere: 8
Opere: 8

Freud Sigmund
Opere: 11
Opere: 11

Freud Sigmund
Opere: 12
Opere: 12

Freud Sigmund