Una stanza tutta per gli altri

Una stanza tutta per gli altri

Nelly Boxall, la cuoca di Virginia Woolf, non ebbe mai una stanza tutta per sé; dovette condividerla per anni con la cameriera Lottie, peraltro sua amica. Il diritto ad averla quella stanza, - che la Woolf, pubblicando "Una stanza tutta per sé", eresse a condizione essenziale per una donna intellettualmente emancipata - è pervicacemente negato alle sue domestiche. Ma questa è solo una delle contraddizioni che segnano il lungo e tormentoso rapporto di Nelly con la sua signora, raccontato in questo libro di Alicia Giménez-Bartlett. La Bartlett racconta di come si sia appassionata alla vicenda di Nelly e di casa Woolf e, al resoconto delle sue ricerche sull'Inghilterra dell'epoca, alterna il racconto della cuoca così come viene fuori dalle pagine del giornale intimo che Nelly tenne per 18 anni (il tempo che rimase al servizio della scrittrice), riordinato e riempito grazie alla lettura comparata dei due diari, quello della cameriera e quello della signora.
Disponibilità Immediata Ordina libro

Dettagli Libro

Libri che ti potrebbero interessare

De negocios por el mundo. El español en el mundo de la economía y de la finanza. Con CD-ROM
De negocios por el mundo. El español en...

Orozco Gonzales Susana, Riccobono Giada
I cosmetici delle donne
I cosmetici delle donne

P. Nasone, Ovidio
Eroidi. Testo originale a fronte
Eroidi. Testo originale a fronte

Emanuela Salvadori, Publio Ovidio Nasone, E. Salvadori