La possibilità di un'isola

La possibilità di un'isola

Chi è Daniel 24? E chi è Marie 23? Chi sono queste creature misteriose e imperturbabili cha da una distanza di millenni contemplano la sparizione dell'antica umanità, il suicidio collettivo che ha spalancato all'uomo le porte dell'immortalità? Le gioie dell'essere umano restano loro inconoscibili, i suoi dolori e desideri quasi impercettibili, le loro notti non vibrano più di terrore né di estasi, mentre attraversano un'incessante reincarnazione in attesa dell'avvento dei Futuri. Ma leggendo la vita di Daniel 1, comico di grande successo e dall'ambigua fama, tenero e spregiudicato, cinico e appassionato, il suo ultimo clone riscoprirà il fascino della sofferenza e della libertà, e il gusto della ribellione al sogno dell'immortalità degli Elehomiti. In fondo all'abisso del nichilismo, ai protagonisti di questo romanzo sconvolgente verrà così rivelata l'ultima verità e speranza: "l'amore, in cui tutto è facile, in cui tutto è dato nell'attimo; esiste in mezzo al tempo la possibilità di un'isola." In un'affascinante narrazione parallela, in un vertiginoso gioco di specchi alle frontiere della fantascienza e dell'erotismo, Michel Houellebecq, lirico e dissacrante, solleva gli interrogativi più inquietanti sull'identità e il doppio, la clonazione e la vita eterna, la solitudine e l'amore, regalandoci il suo capolavoro.
 
Prezzo: € 18,00
Momentaneamente non ordinabile Aggiungi a lista dei desideri

Dettagli Libro

Libri che ti potrebbero interessare