Cristina Trivulzio di Belgiojoso

Cristina Trivulzio di Belgiojoso

Nora Poliaghi Franca, nello svolgere per anni attività di ricerca storico-culturale, ha sempre posto particolare attenzione agli studi di genere. Quest'opera ne è un esempio: la Poliaghi restituisce, in testimonianze e riflessioni di cui l'editore ha pienamente rispettato stile e forma, il giusto rilievo a un'indiscussa protagonista femminile che ammira, Cristina Trivulzio Belgiojoso, (Milano, 28 giugno 1808 ­ Milano, 5 luglio 1871). Scrittrice, editrice di giornali rivoluzionaria, combattente, donna dal fascino enigmatico, definita dai contemporanei eccentrica, avventuriera, narcisista, filantropa e rivoluzionaria, la Principessa Cristina visse da protagonista gli eventi rivoluzionari del '48. Insofferente all'oppressione straniera, allergica a definizioni ed etichette, una delle prime organizzatrici di un sistema di soccorso infermieristico, in costante rapporto dialettico con uomini del calibro di Heinrich Heine, Stendhal, De Musset, Tommaseo, Listz e Carlo Catteneo, solo da pochi anni è uscita dall'oblio della memoria collettiva. Una donna che cambiò il volto dell'Europa, in apparenza bambola da salotto e nella sostanza progressista rivoluzionaria.
Momentaneamente non ordinabile

Dettagli Libro

Libri che ti potrebbero interessare

Raiders vol.6
Raiders vol.6

Jin-Jun Park
Death Note Gold: 7
Death Note Gold: 7

Obata Takeshi, Ohba Tsugumi
Infiltration. Transformers
Infiltration. Transformers

Simon Furman, E. J. Su
Worst: 16
Worst: 16

Takahashi Hiroshi
Gantz: 22
Gantz: 22

Oku Hiroya
Death Note: 2
Death Note: 2

Obata Takeshi, Ohba Tsugumi
Death note: 3
Death note: 3

Obata Takeshi, Ohba Tsugumi
Non abbiate paura! Giornate mondiali della gioventù
Non abbiate paura! Giornate mondiali del...

Giovanni Paolo II, Benedetto XVI (Joseph Ratzinger)