I canti delle antiche stagioni

I canti delle antiche stagioni

Sembrano modellarsi sulla vicenda e sul clima del libro di Osea i versi che Michele Izzo raccoglie nella silloge intitolata 'I canti delle antiche stagioni. La raccolta infatti alterna poesie dedicate a episodi biblici, tutti accomunati dal pensiero di un Dio che si piega sull'uomo per accoglierlo, per raccoglierlo: 'El Shadday', 'La Genesi', 'Le leggi', 'Ezechiele', a testi rivolti ad affetti privati, come le immagini di donne capaci di regalare amori fuggenti e gioie del momento ('Il canto delle antiche stagioni', 'Il canto di Angelina'). Occasioni di una umanità dolorante e percorsa dall'ansia di un bene che si dà a frammenti, come a frammenti si dà il Padre del Primo Testamento, come a frammenti si dà l'amore." (dalla postfazione di Stefano Bindi)
Al momento non disponibile, ordinabile in 3 settimane circa Ordina libro

Dettagli Libro

  • Titolo: I canti delle antiche stagioni
  • Autore: Michele Izzo
  • Curatore:
  • Traduttore:
  • Illustratore:
  • Editore: Vertigo
  • Collana: Approdi
  • Data di Pubblicazione: 2014
  • Pagine: 52
  • Formato: Brossura
  • ISBN: 9788862062657
  • -

Libri che ti potrebbero interessare

La Repubblica di Venezia
La Repubblica di Venezia

Charles Diehl, A. Prisco
I palazzi di Venezia
I palazzi di Venezia

Marcello Brusegan
Guida insolita di Venezia
Guida insolita di Venezia

Alessandro Scarsella, Maurizio Vittoria, Marcello Brusegan
Le ville venete
Le ville venete

Gianfranco Scarpari