Curiosità letterarie

Curiosità letterarie

Wilkie Collins, considerato il padre del genere poliziesco, fu amico stretto e collaboratore di Charles Dickens e scrisse a lungo sulle sue riviste saggi e divertissement letterari. Il "Pubblico Sconosciuto" (1858) è il tentativo semiserio di scandagliare il sottobosco, fitto quanto misterioso, dei lettori dei penny journals, "un pubblico di tre milioni di lettori situato appena oltre il confine della civiltà letteraria", sconosciuto (a torto) a editori, circoli dei lettori e critici letterari. E di un'altra mancanza si parla in "Ritratto di uno scrittore", eseguito dal suo editore (1859), in cui si cercano invece le ragioni di un fosco fenomeno nazionale: perché Honoré de Balzac, arcinoto in Europa, in Inghilterra è pressoché ignorato? Ne emerge un ritratto quanto mai vivo del maestro francese, scritto con arguzia e con quello humour tipicamente inglese di cui Collins è stato paradigma perfetto.
Disponibilità Immediata Ordina libro

Dettagli Libro

Libri che ti potrebbero interessare

Canzoni stonate
Canzoni stonate

Valeria Nardiello
Niente si oppone alla notte
Niente si oppone alla notte

Delphine de Vigan, Marta Bellini
Ricette nel bicchiere
Ricette nel bicchiere

Tombini Marie-Laure
Tiberio
Tiberio

Dragan, Vucicevic Vucko