Il cavaliere, la donna, il prete. Il matrimonio nella Francia feudale

Il cavaliere, la donna, il prete. Il matrimonio nella Francia feudale

Fino all'inizio dell'XI secolo, matrimoni di re e cavalieri erano principalmente contratti alla luce di norme che regolavano gli assetti dei casati e delle proprietà, mentre per i proletari e gli schiavi, privi di patrimoni da trasmetere alle generazioni successive, bastava l'accoppiamento senza sposarsi. In tale epoca la Chiesa, desiderosa di espandere il suo dominio temporale, riscopre il matrimonio come regolatore dell'attività sessuale, fatta di forze vitali e di impulsi, quali aspetti dello spirito. Predica la castità degli sposi ispirandosi ai Primi Padri della Chiesa e così il matrimonio si fa sacramento, sulle cui conseguenze temporali si insinua il prete imponendo o consigliando un'unione piuttosto di un'altra. Quest'opera di Duby ha avuto da subito un grande consenso di critica e pubblico per l'appassionante racconto ma anche per la sua analisi sulla formazione di una mentalità, i cui effetti si fanno sentire ancora oggi.
Momentaneamente non ordinabile

Immediatamente disponibile nei seguenti formati:

Codice Condizioni Prezzo
17445E Discrete 7,50 Acquista

Dettagli Libro

  • Titolo: Il cavaliere, la donna, il prete. Il matrimonio nella Francia feudale
  • Autore: Georges Duby
  • Curatore:
  • Traduttore:
  • Illustratore:
  • Editore: Mondadori
  • Collana:
  • Data di Pubblicazione: 1992
  • Pagine:
  • Formato:
  • ISBN: 9788804356103
  • Storia - Storia

Libri che ti potrebbero interessare

Le società medievali
Le società medievali

Georges Duby, Anna Marietti Solmi
L'europa nel Medioevo
L'europa nel Medioevo

L. Binni, Georges Duby
Una società francese nel Medioevo. La regione di Macon nel secoli XI - XII
Una società francese nel Medioevo. La r...

M. Dolcibelli, Georges Duby, Grado G. Merlo
Mille e non più Mille
Mille e non più Mille

Georges Duby, Chiara Frugoni