Siamo solo noi - Angelo Longoni - 9788804547341 :: Libreria Fernandez
 
Siamo solo noi

Siamo solo noi

Luca e Laura lavorano nello stesso posto, una grande casa editrice che somiglia a un acquario. Non si conoscono se non di vista, ma respirano la stessa aria, viziata, gelida d'estate e infuocata d'inverno, e devono tenere a bada demoni interiori diversi per lo stile con cui aggrediscono l'anima, ma simili per l'ostinazione con cui Ia occupano. Luca è uno scrittore frustrato che non trova riconoscimenti e vive con insofferenza I'ambiente fatuo e superficiale che come giornalista mondano è costretto a frequentare; Laura, che lavora all'ufficio stampa, è dominata dall'ansia, un'ansia tanto più invasiva quanto più tenuta a bada dai rituali di una vita ordinata, controllata, ossessiva. Entrambi, però, hanno un alleato segreto nella guerra sotterranea, a bassissima intensità, cui la loro vita assomiglia. E' un farmaco, lo Xanax. Rimarrebbe un semplice dettaglio nascosto, un'affinità destinata a non venire mai alla luce, se la sera di un venerdì estivo, uscendo molto tardi dai rispettivi uffici, i due non prendessero lo stesso ascensore. E se questo ascensore non si bloccasse. Le scintille esistenziali che scaturiscono quando gli esseri umani, per costrizione o per scelta, si trovano a condividere spazi ristretti - dove non è più possibile vivere Ie emozioni nella solita maniera 'protetta', dove non si possono più tenere le distanze consuete con gli altri e con se stessi -- sono sempre state materia d'indagine prediletta da Angelo Longoni. In questo romanzo, sapientemente, Ia tensione cresce e si allenta di continuo: il dramma esplode, si spegne, lascia spazio a un riso liberatorio, ma al fondo resiste sordo e tenace, come una corrente che non si placa, una belva insonne. Nelle paure, nei desideri insoddisfatti, nelle ambizioni giuste o sbagliate, nelle debolezze di Luca e di Laura - un uomo e una donna ritratti pagina dopo pagina con sempre crescente intensità e precisione, ma che, pure, restano un uomo e una donna come tanti - ogni lettore, ogni lettrice sono destinati a riconoscersi. Con inquietudine, con palpitazione, e forse, anche con una sorta d'inconfessabile, violento desiderio.
Momentaneamente non ordinabile

Dettagli Libro

Libri che ti potrebbero interessare

Siamo solo noi
Siamo solo noi

Angelo Longoni
Modigliani il principe
Modigliani il principe

Angelo Longoni
Bruciati
Bruciati

Longoni Angelo