Sabato, addio

Sabato, addio

Due amici, due veri amici, condividono tutto. Gioie, sofferenze, inconfessabili segreti, amori travolgenti. Due amici, due veri amici, sanno odiare insieme. I due amici si chiamano Gigi e Filippo. Ciò che li unisce è ciò che non hanno: donne, amici, una vita sociale. Ma in due, si sa, i pesi si sopportano meglio ed è per questo che dopo una lunga settimana di lavoro uscire il sabato sera - tuffarsi nel fiume del divertimento, farsi avvolgere dalle risate squillanti delle ragazze, osservare chi ha in mano i propri sogni - non è così doloroso.. Anzi, per Gigi e Filippo "odiare il sabato" è una forma di resistenza, di rivendicazione di uno status.. Poi Gigi conosce una ragazza. Se ne innamora. Lei ricambia. Diventano una coppia. Il tacito patto tra i due amici salta, la bilancia della fortuna adesso pende verso Gigi, e Filippo non può far altro che stare a guardare. Adesso "odiare il sabato" da solo è impossibile, tanto vale concentrarsi sul lavoro, aiutare il padre che gestisce un bar e sperare in una telefonata dell'amico, che gli annunci che tutto può tornare come era un tempo. Gigi chiama, ma per comunicargli che si sposa. Filippo ha davanti a sé un bivio: insistere nella sua caduta libera o dare una svolta alla sua vita. Decide di partire per Santo Domingo. Qualcosa, si dice, succederà. E qualcosa succede. Conosce una bellissima ragazza, Marlén, sorridente, vitale, con la passione per il ballo e la convince ad andare in Italia con lui. Per Filippo è l'inizio di una nuova esistenza...
Disponibile in 2 giorni lavorativi Ordina libro

Dettagli Libro

Libri che ti potrebbero interessare

Sabato, addio
Sabato, addio

Marco Archetti
Vent'anni che non dormo
Vent'anni che non dormo

Marco Archetti
Maggio splendeva
Maggio splendeva

Marco Archetti
Gli asini volano alto
Gli asini volano alto

Marco Archetti
Maggio splendeva
Maggio splendeva

Marco Archetti
Vent'anni che non dormo
Vent'anni che non dormo

Marco Archetti