Eloisa nello «Scito te ipsum» di Pietro Abelardo. Una tesi storica

Eloisa nello «Scito te ipsum» di Pietro Abelardo. Una tesi storica

La figura di Eloisa nello «Scito te ipsum» di Pietro Abelardo. Una tesi storica: Il sentimento d'amore vissuto da due anime straordinarie può prendere strade inconsuete, dolci ma a volte anche tragiche. Il rapporto d'amore tra il filosofo Pietro Abelardo e la combattiva Eloisa trascende anche la morale, dando vista all'etica dell'intenzione. Abelardo ha amato Eloisa; successivamente ha definito il suo comportamento con lei come lussurioso, tuttavia, per mezzo dell'etica dell'intenzione, quasi si auto-giustifica, sostenendo che: "Dio tien conto infatti non delle cose che si fanno, ma dell'animo con cui si fanno; e il merito e la lode di colui che agisce non consiste nell'azione, ma nell'intentio." Riconducendo al suo caso specifico, lo "Scito te ipsum" testimonia: "così l'intenzione ispirata all'amore scusa colui al quale il comando è rivolto". L'epistolario fra Abelardo ed Eloisa testimonia questa leggendaria storia d'amore, e costituisce le basi dell'opera filosofica "Scito te ipsum". The feeling of love experienced by two extraordinary souls can take unusual roads, sweet but sometimes even tragic. The Love relationship between the philosopher Pietro Abelardo and the combative Eloisa also transcends morality, giving view to the ethics of intention. Abelardo loved Eloisa; Subsequently he defined his behavior with her as lustful, however, by means of the ethics of intention, almost self-justifies himself, arguing that: "God takes into account not the things that are done, but the soul with which they are made; and the merit and praise of the one who acts does not consist in action, but in the Intentio. " The "Scito te Ipsum" testifies to his specific case: "So the intention inspired by love excuses the one to whom the command is addressed." The epistolary between Abelardo and Eloisa bears witness to this legendary romance, and is the basis of the philosophical work "Scito te ipsum".
Disponibile in 5 giorni lavorativi Ordina libro

Dettagli Libro

  • Titolo: Eloisa nello «Scito te ipsum» di Pietro Abelardo. Una tesi storica
  • Autore:
  • Curatore: Curzi Valtero, Beltrami M. G.
  • Traduttore:
  • Illustratore:
  • Editore: Le Mezzelane Casa Editrice
  • Collana:
  • Data di Pubblicazione:
  • Pagine:
  • Formato:
  • ISBN: 9788833282480
  • Non catalogati - Non catalogati

Libri che ti potrebbero interessare