La voglia

La voglia

In una valle nelle alpi austriache, Hermann è il direttore della cartiera che dà lavoro a metà del paese. È un uomo che si crede generoso ma che conosce solamente il possesso e il controllo come modo di rapportarsi al mondo. A farne le spese non sono solo i suoi dipendenti, ma anche la moglie, Gerti, trattata come un oggetto per appagare le sue insopprimibili voglie sessuali. Gerti, da parte sua, soffre ed è scissa tra i doveri di madre e moglie e il desiderio di sfuggire al dominio sessuale e morale che il marito esercita su di lei, nonché alla ripetitività e alla noia della vita di provincia. Si sfoga andandosene di casa, sparendo quando può, bevendo e ubriacandosi. Per lei la tensione tra maternità e sessualità è insuperabile, l'una annulla l'altra, e per questo è ancora più frustrata. Un giorno, durante una delle sue fughe, incontra Michael, un giovane studente seduttore seriale, e se ne innamora perdutamente. Ma per Michael è solo l'ennesima preda da conquistare e umiliare e Gerti non può sopportare per sempre. Con questo romanzo molto discusso Elfriede Jelinek racconta, senza alcuna pietà né commiserazione e con una scrittura precisa e violenta, ironica e diretta, il dominio che l'uomo esercita impunito sui suoi simili, sulla natura ma soprattutto sulle donne.
Disponibile in 5 giorni lavorativi Ordina libro

Dettagli Libro

Libri che ti potrebbero interessare

La pianista
La pianista

Elfriede Jelinek, Rossana Sarchielli
La pianista
La pianista

Elfriede Jelinek, R. Sarchielli
La pianista
La pianista

Elfriede Jelinek, R. Sarchielli
Le amanti
Le amanti

Elfriede Jelinek
La voglia
La voglia

Elfriede Jelinek
La voglia
La voglia

Elfriede Jelinek, Rossana Sarchielli, R. Sarchielli
Le amanti
Le amanti

V. Bazzicalupo, Elfriede Jelinek, Valeria Bazzicalupo
Voracità
Voracità

Barbara Agnese, Elfriede Jelinek
Nuvole. Casa
Nuvole. Casa

Elfriede Jelinek, L. Reitani