Milano ancora ieri. Luoghi, persone, ricordi di una città che è diventata metropoli

Milano ancora ieri. Luoghi, persone, ricordi di una città che è diventata metropoli

"E' difficile pensare ai giardini della propria città come a un insieme unitario: una sola, cinematografica e in fin dei conti anonima fuga di aiuole, sentieri, piante, viali. Ogni giardino sta a sé, vive di vita autonoma, non è soltanto una macchia verde sulla mappa mattone della città, ma un denso grumo di memorie, un album d'immagini da sfogliare adagio: quell'albero, quella piazzuola, un'ombra più rada, una luce più fredda. E la voce, la figura di chi mi accompagnava. Persino ogni viale, ogni parterre sta a sé, anche se a prima vista parrebbero confondersi con altri".
Momentaneamente non ordinabile

Dettagli Libro

Libri che ti potrebbero interessare

La breve passeggiata
La breve passeggiata

Alberto Vigevani
Dessi e la Sardegna. I carteggi con il «Ponte» e Il Polifilo
Dessi e la Sardegna. I carteggi con il ...

Corrado Tumiati, Giuseppe Dessì, Alberto Vigevani, G. Vannucci
I compagni di settembre
I compagni di settembre

Alberto Vigevani