Potere

Potere

Da sempre, il potere è una delle costanti più caratteristiche della storia umana e ha assunto forme assai diverse nel tempo, ma sempre sulla base di un tratto originario, che lo definisce: la capacità di ottenere obbedienza, se necessario con l'uso della forza, esercitando una coazione. Il potere è una volontà che si impone. Ed è sempre, nella sua più intima essenza, potere omicida, possibilità ultima di dare la vita e la morte. Il potere è tanto organizzazione istituzionale quanto discorso di legittimazione, tanto realtà di fatto quanto rappresentazione, tanto esperienza individuale quanto espressione collettiva. Esso da un lato ha un rapporto strutturale e biunivoco con il diritto (che serve a limitare e regolare il potere, ma ne ha anche bisogno per essere efficace), dall'altro incrocia le dinamiche psichiche e intersoggettive attraverso cui si costruiscono le identità che qualificano l'umano.
Disponibile in 7 giorni lavorativi Ordina libro

Dettagli Libro

Libri che ti potrebbero interessare

Le ragioni dei laici
Le ragioni dei laici

G. Preterossi, Geminello Preterossi
Diritto e secolarizzazione. Dallo stato moderno all'Europa unita
Diritto e secolarizzazione. Dallo stato ...

M. Carpitella, G. Preterossi, Ernst-Wolfgang Bockenforde
Le ragioni dei laici
Le ragioni dei laici

G. Preterossi
Potere
Potere

G. Preterossi
La maschera democratica dell'oligarchia
La maschera democratica dell'oligarchia

Canfora Luciano, Zagrebelsky Gustavo
La maschera democratica dell'oligarchia
La maschera democratica dell'oligarchia

Canfora Luciano, Zagrebelsky Gustavo
I beni comuni. L'inaspettata rinascita degli usi collettivi
I beni comuni. L'inaspettata rinascita d...

N. Capone, Stefano Rodotà, G. Preterossi