Spinoza

Spinoza

Spinoza: «Questo libro raccoglie tutti gli scritti di Antonio Negri sul pensiero del filosofo olandese Baruch Spinoza: L'anomalia selvaggia (1981); Spinoza sovversivo (1992); Democrazia ed eternità in Spinoza (1995). Nella sua lettura Negri stringe il pensiero spinoziano in un rapporto unitario di produzione-costituzione. Il problema che Spinoza pone è quello della rottura della unidimensionalità dello sviluppo capitalistico e dell'istituzione del suo potere. L'opera di Spinoza è la definizione di un progetto rivoluzionario che attraversa il moderno, nell'ontologia, nella scienza, nella politica. L'immaginazione produttiva è potenza etica. Spinoza la descrive come una facoltà che presiede alla costruzione e allo sviluppo della libertà, che sostiene la storia della liberazione. Essere vuol dire essere partecipi della moltitudine. La nostra esistenza è sempre, in sé, comune. Spinoza insegna che vivere è la selvaggia scoperta di sempre nuovi territori dell'essere, territori costruiti dall'intelligenza, dalla volontà etica, dal piacere dell'innovazione, dallo slargarsi del desiderio, mostra la vita come sovversione - è questo il senso dello spinozismo quale Negri lo intende, al presente».
Disponibile in 2 giorni lavorativi Ordina libro

Dettagli Libro

Libri che ti potrebbero interessare

Factories of Knowledge, Industries of Creativity
Factories of Knowledge, Industries of Cr...

Negri Antonio, Raunig Gerald, Derieg Aileen
Negri, froci, giudei & co.
Negri, froci, giudei & co.

Gian Antonio, Stella
Impero: Il nuovo ordine della globalizzazione
Impero: Il nuovo ordine della globalizza...

Negri Antonio, Hardt Michael
Il Ritorno. Quasi un'autobiografia
Il Ritorno. Quasi un'autobiografia

Dufourmantelle Anne, Negri Antonio
Assemblea
Assemblea

Hardt Michael Negri Antonio