La vita di un uomo voluta dal destino

La vita di un uomo voluta dal destino

"Seduto io ero sul ciglio di un monte alto, roccioso e selvaggio, all'improvviso sentii un batter di ali come quello di un uccello che si posa su un ramo ...su di un tondo macigno, levigato dal vento marino vidi seduto un vecchio con barba lunga e avvolto in una veste a brandelli. Sollevò il pungente suo sguardo e il mio incontrò ...soltanto la voce tradiva un armonico suono vibrante di vita. Il Tempo sono io, e la vita del cosmo a me è dato giudicare."
Momentaneamente non ordinabile

Dettagli Libro

Libri che ti potrebbero interessare

La bufera infernale
La bufera infernale

Alessandro Caroli
Il giardino homologico
Il giardino homologico

Alessandro Caroli
L'eredità del Contino
L'eredità del Contino

Alessandro Caroli
Il giglio e la rosa
Il giglio e la rosa

Caroli Alessandro