L'isola atlantica

L'isola atlantica

Alain lo strabico dalle mani ladre, Julien il ribelle, il minuscolo Joachim. In un'isola bretone sull'Atlantico, un gruppo di ragazzi normali si trasforma durante la notte in una banda clandestina che ruba cose inutili nei negozi e nelle abitazioni della gente timorata. Il puntuale apparire di cadaveri nei luoghi visitati da questa folla di piccoli 'apaches' fra i dieci e i sedici anni scandisce il romanzo colorandolo di giallo. Duvert racconta, in questo romanzo esplosivo, le pulsioni selvagge e indifese dell'adolescenza, sottoposta alle feroci manipolazioni della normalità adulta.
Disponibile in 7 giorni lavorativi Ordina libro

Dettagli Libro

Libri che ti potrebbero interessare