Dalla Francia al nuovo mondo: feudi e signorie nella valle del San Lorenzo

Dalla Francia al nuovo mondo: feudi e signorie nella valle del San Lorenzo

Nel 1998 Ruggiero Romano si chiedeva, a proposito dei temi storiografici scomparsi: "Cosa n'è della 'feudalità'?". Il medesimo studioso cercava allora di recuperare la questione lavorando sui testi d'epoca e sulla comparazione fra vecchi e nuovi mondi. Inoltre chiosava come Adam Smith vedesse soltanto l'Inghilterra e l'Olanda emergere dall'arretratezza feudale e suggeriva di ripartire da questa annotazione per comprendere l'evoluzione dell'Europa e delle sue colonie. La maggior parte delle terre della Nuova Francia è infatti assegnata in feudo per essere in seguito suddivisa in domaines signorili e censives e tale conformazione è confermata dal vincitore britannico dopo la guerra dei Sette anni e sopravvive sino a metà Ottocento. I diritti feudali non sono completamente scomparsi neanche dopo la legge del 1854 votata per abolirli, tanto che censi e canoni sono percepiti in alcune località del Québec ancora un secolo dopo.
 
Prezzo: € 19,00

Dettagli Libro

  • Titolo: Dalla Francia al nuovo mondo: feudi e signorie nella valle del San Lorenzo
  • Autore: Matteo Sanfilippo
  • Curatore:
  • Traduttore:
  • Illustratore:
  • Editore: Sette Città
  • Collana:
  • Data di Pubblicazione: 2008
  • Pagine:
  • Formato:
  • ISBN: 9788878530997
  • Storia - Storia

Libri che ti potrebbero interessare

I poveri nel Medioevo
I poveri nel Medioevo

Michel Mollat, M. C. De Matteis, Maria C. De Matteis, Michel Mollat du Jourdin, Mario Sanfilippo, Ovidio Capitani, M. Sanfilippo
Gli italiani in Brasile
Gli italiani in Brasile

Matteo Sanfilippo
Da Omero ai cyberpunk. Archeologia del villaggio globale
Da Omero ai cyberpunk. Archeologia del v...

Matteo Sanfilippo, Vincenzo Matera