Klara Milic

Klara Milic

Un racconto sorprendente di Turgenev, scritto nel 1883, dominato dall'ispirazione fantastica, dall'elemento romantico e sentimentale che si rivelò particolarmente nell'ultimo ventennio della vita dello scrittore, al di là del realismo fino ad allora prevalente. La storia paradossale del giovane Aratov - che, come in preda a una malattia mortale, a un delirio febbrile e distruttore, a un'agonia senza scampo, si ritrova ad amare una donna appena incontrata e poi morta suicida col veleno, un essere disincarnato e tuttavia angosciosamente presente - si snoda ai confini prefidamente ambigui di reale e irreale, si apre sul mistero insondabile della vita. L'amicizia e l'amore hanno anche in questo racconto le premesse dell'inganno, della distruzione, della morte. E l'appassionata, indomabile proiezione di un sentimento al di là dei limiti del corpo è forse per Turgenev una seducente proposta di miracolo, o di una disarmante, semplice fede religiosa.
Momentaneamente non ordinabile

Dettagli Libro

Libri che ti potrebbero interessare

Padri e figli
Padri e figli

R. Kufferle, Ivan Sergeevic Turgenev
Romanzi
Romanzi

G. Spendel, Ivan Sergeevic Turgenev
Klara Milic
Klara Milic

Ivan Sergeevic Turgenev
Rudin
Rudin

Ivan Sergeevic Turgenev
Nido di nobili
Nido di nobili

Ivan Sergeevic Turgenev
Pane altrui
Pane altrui

Guido Gandolfo, Ivan Sergeevic Turgenev
Padri e figli
Padri e figli

Giuseppe Pochettino, Franco Cordelli, Ivan Sergeevic Turgenev
Padri e figli
Padri e figli

Ivan Sergeevic Turgenev
Padri e figli
Padri e figli

Ivan Sergeevic Turgenev
Il canto dell'amor trionfante e altri racconti
Il canto dell'amor trionfante e altri ra...

F. Gori, Ivan Sergeevic Turgenev
Padri e figli
Padri e figli

Ivan Sergeevic Turgenev, P. Nori
Padri e figli
Padri e figli

Ivan Sergeevic Turgenev, P. Nori