La Russia di Putin

La Russia di Putin

«Siamo solo un mezzo, per lui. Un mezzo per raggiungere il potere personale. Per questo dispone di noi come vuole. Può giocare con noi, se ne ha voglia. Può distruggerci, se lo desidera. Noi non siamo niente. Lui, finito dov’è per puro caso, è il dio e il re che dobbiamo temere e venerare. La Russia ha già avuto governanti di questa risma. Ed è finita in tragedia. In un bagno di sangue. In guerre civili. Io non voglio che accada di nuovo. Per questo ce l’ho con un tipico čekista sovietico che ascende al trono di Russia incedendo tronfio sul tappeto rosso del Cremlino». Anna Politkovskaja
Disponibile in 5 giorni lavorativi Ordina libro

Dettagli Libro

Libri che ti potrebbero interessare

Diario russo 2003-2005
Diario russo 2003-2005

Anna Politkovskaja
Cecenia. il disonore russo
Cecenia. il disonore russo

A. Nobécourt, A. Bracci, Anna Politkovskaja
Anna Politkovskaja
Anna Politkovskaja

Francesco Matteuzzi, Elisabetta Benfatto