La comunità dei diritti. La filosofia pratica di Wilhelm von Humboldt e le sue anbuguità

La comunità dei diritti. La filosofia pratica di Wilhelm von Humboldt e le sue anbuguità

Il ritratto di Wilhelm von Humboldt, filosofo e uomo politico calato nel suo tempo, è il contenuto di questo libro. Il contesto storico e l'intero corpus delle opere humboldtiane, dai saggi politici giovanili alle memorie della maturità, dagli studi di antropologia e di antichistica ai ricchi epistolari di una vita, rappresentano il riferimento costante e lo sfondo della riflessione. Al centro dell'analisi sono il tema dei diritti umani e la condanna delle discriminazioni e dell'oppressione sociale, ma anche le difficoltà politiche e le ambiguità teoriche incontrate negli anni da Humboldt nella sua lunga, a tratti ambivalente, lotta per l'affermazione del principio di libertà.
Al momento non disponibile, ordinabile in 3 settimane circa Ordina libro

Dettagli Libro

Libri che ti potrebbero interessare

Legalizzare la tortura? Ascesa e declino dello Stato di diritto
Legalizzare la tortura? Ascesa e declino...

Massimo La Torre, Marina Lalatta Costerbosa
Una bioetica degli argomenti
Una bioetica degli argomenti

Lalatta Costerbosa, Marina
Scritti giuridici e politici
Scritti giuridici e politici

Wilhelm von Humboldt, Marina Lalatta Costerbosa
Orgoglio e genocidio. L'etica dello sterminio nella Germania nazista
Orgoglio e genocidio. L'etica dello ster...

Burgio Alberto, Lalatta Costerbosa Marina
Il bambino come nemico
Il bambino come nemico

Marina Lalatta Costerbosa