Farsi fuori. Vizi e virtù del suicidio

Farsi fuori. Vizi e virtù del suicidio

Come mai, nella sua infinita importanza, nessuno parla di suicidio e più che altro, in genere, se ne bisbiglia? Non si lascia spaventare Franco Foschi, che affronta uno dei temi più inquietanti di sempre con un piccolo libro-mondo pieno di storie, di persone, di letteratura, di riflessioni, di cronaca, ma anche e soprattutto di emozioni e, perché no, di ironia. Un libro per tutti, perché del resto non c'è argomento più privato della propria morte. Come ci spiega l'autore: "Di questo libro, bisogna impadronirsene per sé, per trovarci tra le righe tutti i propri io". Dalla A di sant'Agostino alla Z di Zavattini, ecco il pensiero sul suicidio, senza paura.
Disponibile in 5 giorni lavorativi Ordina libro

Dettagli Libro

  • Titolo: Farsi fuori. Vizi e virtù del suicidio
  • Autore: Franco Foschi
  • Curatore:
  • Traduttore:
  • Illustratore:
  • Editore: Meltemi
  • Collana:
  • Data di Pubblicazione: 2020
  • Pagine: 206
  • Formato:
  • ISBN: 9788855192682
  • Sociologia - Sociologia

Libri che ti potrebbero interessare

Lassù all'inferno
Lassù all'inferno

Franco Foschi, Maurizio Matrone
La psicologia italiana e il Novecento
La psicologia italiana e il Novecento

Giovanni P. Lombardo, Renato Foschi
Fuga in sé minore
Fuga in sé minore

Franco Nanni
Vite sconosciute
Vite sconosciute

Franco Foschi
Niente è come appare
Niente è come appare

L. Sanvito, Franco Foschi
Un inverno dispari
Un inverno dispari

Guido Leotta, Franco Foschi
«Il Casanostra». Strenna recanatese. Indici analitici (1850-2000)
«Il Casanostra». Strenna recanatese. I...

Veronica Loreti, Franco Foschi