Una fratellanza inquieta. Donne e uomini di oggi

Una fratellanza inquieta. Donne e uomini di oggi

Mai come in questo momento il rapporto tra donne e uomini appare incerto, inquieto, controverso - difficoltà che toccano il cuore stesso dell'identità umana. Riprendendo il filo di una riflessione avviata in un suo libro di più di vent'anni fa, e qui completamente rivisitata, Nadia Fusini affronta con coraggio la criticità di questa relazione, nel progetto di una nuova alleanza che ne ridefinisca il senso, al di là della lotta tra i sessi. Uomo e donna, maschile e femminile sono stati fino a ora i nomi di un'irriducibile contrapposizione che ha dato intelaiatura al mondo reale; la nozione di realtà che possediamo presuppone tuttora questa trama di parole. Ma i significati di tali nomi e metafore stanno radicalmente mutando nel tempo presente. Chi sono gli uomini, chi le donne? Quale la relazione tra di loro? Quanto e come sono mutati il terreno e le armi dello scontro, le parole dell'incontro? Il come e il quanto di una simile trasformazione sono il cuore del libro di Nadia Fusini, che parla di un mondo dove le identità degli uomini e delle donne non sono determinate soltanto dalla differenza anatomica. Ma colte nella loro irriducibile singolarità.
Disponibile in 2 giorni lavorativi Ordina libro

Dettagli Libro

Libri che ti potrebbero interessare

Romanzi
Romanzi

Nadia Fusini, Virginia Woolf
Saggi, prose, racconti
Saggi, prose, racconti

Nadia Fusini, Adriana Bottini, Francesca Duranti, Alessandra Scalero, Virginia Woolf
L'amor vile
L'amor vile

Nadia Fusini
I volti dell'amore
I volti dell'amore

Nadia Fusini
L'amore necessario
L'amore necessario

Nadia Fusini
Le onde
Le onde

Nadia Fusini, N. Fusini, Virginia Woolf
Al faro
Al faro

Nadia Fusini, N. Fusini, Virginia Woolf
Lettere sulla poesia
Lettere sulla poesia

Nadia Fusini, John Keats, Antonio Prete, N. Fusini
Sogno di una notte di mezza estate. Testo originale a fronte
Sogno di una notte di mezza estate. Test...

Nadia Fusini, William Shakespeare, N. Fusini, A. Lombardo